Della “Compagnia di Gesù” o “Ordine dei gesuiti” si sa e si parla pochissimo. Eppure ha una storia ignobile di quasi cinque secoli. Imperatori e regnanti, governanti e personaggi “eccellenti” dei Paesi egemoni sono stati formati dai gesuiti e ne sostengono il potere, sulla base di una ideologia totalitaria e dogmatica indiscussa. Evangelizzatori e mercanti della “salvezza eterna”; protagonisti degli intrighi politici mondiali assieme alle famiglie reali e alle famiglie che gestiscono il patrimonio vaticano, i gesuiti hanno un potere enorme.

L’ex vescovo del Guatemala Gerard Bouffard ha affermato che il Vaticano è “il vero controllore spirituale” degli Illuminati e del Nuovo Ordine Mondiale, mentre i Gesuiti, tramite il Papa Nero, il padre generale Peter Hans Kolvenbach, controllano effettivamente la gerarchia vaticana e la Chiesa Cattolica Romana.

Il vescovo Bouffard, che ha lasciato la Chiesa ed ora è un “Cristiano Rinato” che vive in Canada, ha raggiunto la sua conclusione dopo aver lavorato sei anni in Vaticano, con l’incarico di trasmettere la corrispondenza giornaliera riservata tra il Papa ed i dirigenti dell’Ordine dei Gesuiti. Monsignor Peter Hans Kolvenbach, il Papa Nero, controlla tutte le più importanti decisioni prese dal Papa e questi a sua volta controlla gli Illuminati, ha dichiarato il vescovo Bouffard, nel corso della trasmissione radiofonica di Greg Szymanski, The Investigative Journal, all’indirizzo www.gcnlive.com, dove le registrazioni di queste dichiarazioni possono essere ascoltate nella loro interezza. Il Papa prende ordini da Kolvenbach; i Gesuiti sono tra i leader del Nuovo Ordine Mondiale, con il compito di infiltrarsi in altre religioni ed tra le leader di vari governi, per di realizzare un unico governo mondiale ed una religione mondiale unica, basata sul Satanismo e “Lucifero”.

Una testimonianza che conferma quella di altri ricercatori, come Bill Hughes, autore degli sconvolgenti libri The Enemy Unmasked e The Secret Terrorists, o come l’altro ricercatore sull’Ordine dei Gesuiti Eric Jon Phelps, autore di Vatican Assassins. Oltre a dipingere un cupo ritratto del Papa Nero in Roma, il vescovo Bouffard rivela che il potere malefico dei Gesuiti si estende da un capo all’altro del mondo, inclusa una solida infiltrazione del governo Usa, del Consiglio delle Relazioni Estere e delle maggiori organizzazioni religiose. Il vescovo Buffard proclama che i Gesuiti agiscono come perfetti camaleonti, assumendo l’identità di Protestanti, Mormoni, Battisti e Giudei, con l’intenzione di causare il tracollo degli Usa così come di portare la nazione sotto una religione mondiale unica, fondata in Gerusalemme e sotto il controllo del loro leader, “Lucifero”. Nel corso della storia l’Ordine dei Gesuiti è stato collegato a guerra e genocidio, venendo formalmente bandito da molte nazioni, comprese Francia ed Inghilterra. Molti ricercatori proclamano che i Gesuiti sono i concreti controllori spirituali del Nuovo Ordine Mondiale. Comunque, con più di 28 grandi università che vanno da costa a costa, l’Ordine ha costituito una forte base di appoggio politico e finanziario, compreso il controllo segreto del Council on Foreign Relations (CFR) ed il controllo di molte banche, come la “Bank of America” ed il “Federal Reserve Banking System”.

Un’altra testimonianza dello stesso segno sui gesuiti viene offerta dall’articolo, molto documentato, di Riccardo Tristano Tuis “La multinazionale dell’anticristo” su “Punto Zero” di “Nexus New Times” n. 99 di settembre 2012. L’autore ricostruisce tutta la storia scellerata dei gesuiti. Parla della loro pratica di “evangelizzazione” come strumento per commercializzare la salvezza eterna. Dice che i gesuiti rappresentano la “Intellighenzia” della Chiesa di Roma. Esplorano scrupolosamente ogni ramo del sapere, dalla astrologia alla divinazione, fino ad arrivare all’ermetismo e alla magia. Le loro scuole sono diffuse ovunque nel mondo, Italia compresa. Lungo è l’elenco dei Capi di Stato e dei governanti, passati e recenti, che hanno studiato e subito l’influsso dei gesuiti. La Santa sede è stata la principale promotrice del Trattato di Roma, prima, e della Unione europea delle banche poi; dei trattati UE e delle vicende che hanno infine portato Mario Monti – membro della Trilateral, del gruppo Bilderberg e alunno dei gesuiti – alla guida del governo italiano. I gesuiti furono molto ammirati da Hitler e da Himler, mentre il presidente USA Abramo Lincoln rivolse accuse pesantissime ai gesuiti. Poco prima di morire disse che stava combattendo non solo contro i sudisti, ma “in misura maggiore contro il Papa di Roma, i suoi perfidi gesuiti e i loro schiavi ciechi ed assetati di sangue”.

Il braccio armato dei gesuiti è formato dai “Cavalieri di Malta” e dai “Cavalieri di San Colombo” presenti nelle “intelligence” USA ed europee. Il Corpo Militare dell’esercito della “associazione dei Cavalieri italiani del Sovrano militare dell’Ordine di Malta” è un corpo militare volontario ausiliario dell’Esercito italiano diviso in tre reparti. Poiché i loro comandanti sono tutti Cavalieri dell’ordine di Malta, dovremmo chiederci: costoro a chi hanno prestato giuramento, all’Italia o al sovrano ordine militare di Malta. Un quesito importante ora che è nata la “Eurogendfor”, il primo Corpo militare della UE a carattere sovra-nazionale, svincolato da regole e leggi nazionali. Esso può anche reprimere proteste popolari, senza commettere reato (come abuso di potere, violenza, ecc.) e senza noie giudiziarie.

Tristano Tuis ricorda anche che le principali banche del mondo furono create tra il 1760 e il 1860, periodo che vide i gesuiti impiegare le enormi ricchezze della Chiesa cattolica nei mercati mondiali. Già nel 1790 i gesuiti assumono il controllo del vaticano con la  multinazionale che l’autore definisce dello “Anticristo”: una potentissima multinazionale “più aggressiva e sanguinaria” di qualsiasi altra che, avvalendosi della “evangelizzazione”, costituisce una rete bancaria tentacolare che ha “ingurgitato multinazionali e governi” arrivando fino ai giorni nostri. L’autore asserisce che la “Amministrazione del patrimonio della Sede apostolica” è molto più potente dello IOR (Istituto delle Opere Religiose), che pure ha prodotto scandali finanziari (Sindona), il crac del banco ambrosiano, il riciclaggio dei narcodollari, ecc. Tuis ricostruisce poi la storia delle banche mondiali in tre fasi: quella aperta dei protestanti inglesi che sostengono l’impero britannico (prima fase); quella delle banche fondate in Olanda e Svizzere nel 1767 (seconda fase); quella delle banche create negli USA, Germania, Svizzera e Regno Unito. Banche sempre coinvolte a supporto delle guerre imperiali. Ad esempio La City Bank (New York, 1812), oggi Citibank, ha sostenuto i nordisti nella guerra di secessione statunitense; gli USA nella seconda guerra mondiale, gestendo traslazioni segrete tra USA e Germania nazista.

Alcuni sostengono che i maggiori investimenti della Chiesa cattolica siano nella Federal Reserve USA (controllata così da 100 anni). Ancora, dietro la più grande rapina dei nostri giorni – il Signoraggio, con il quale le banche centrali stampano moneta e se ne appropriano, prestandolo agli Stati che si indebitano – si ipotizza che vi siano la Chiesa cattolica e i gesuiti. Il presidente Kennedy si oppose al “signoraggio bancario” puntando alla sovranità monetaria dello Stato e alla “moneta del popolo”. Fu ucciso a Dallas e la “moneta del popolo” fu subito distrutta. Ovviamente le Agenzie mediatiche e tutti i mass-media che contano, sono controllate dal potere sovra-nazionale e nazionale della rete bancaria. Ciò spiega la grande impostura quotidiana che subiamo quotidianamente in Europa e in Italia.

Non sono in grado di verificare il grado di verità delle affermazioni e delle testimonianze qui sintetizzate. Mi sembrano ben documentate e credibili, alla luce dei fatti storici e della realtà che viviamo oggi, sempre più manipolata, censurata e stravolta dai grandi mezzi di “informazione” che sosteniamo con tempo e danaro. Chi è interessato a capire ed a verificare può farlo di persona, riferendosi alle fonti citate o ad altre di suo gradimento. In Italia il potere del Vaticano e dei gesuiti è più forte che altrove, per cui non è possibile chiudere occhi ed orecchie, come se le questioni descritte non condizionassero pesantemente la vita delle nostre famiglie e dell’intero Paese.

  • Riccardo Tristano Tuis

    Ciao Enrico
    ti segnalo un refuso, l’articolo su Nexus New Times è stato firmato da Riccardo Tristano Tuis, anziché Tiziano.

    Un caro saluto
    RTT

  • Jimmy

    Ciao Enrico. Forse non sai che questo fantomatico ex-vescovo Gerard Bouffard non esiste. Infatti se fai una ricerca su google non esiste nessuna biografia ma solo blog e foto inventate.

    Eppoi gli illuminati….. Bah… Io penso che con articoli fantascientifici e falsi come questi perdi credibilità. L’ onestà intellettuale prevede una verifica delle informazioni e una inequivocabile dimostrazione dei contenuti.
    Jimmy

    • Enrico Giardino

      Caro Jimmy, Grazie per il tuo commento critico, che però non condivido. Non a caso il titolo pone un interrogativo inesplorato.
      Ho ripreso e sintizzato un articolo di Nexus New times che, con dovizia di particolari, illustra la storia (poco nota) e l’influenza dei gesuiti (pocchissimo nota) nella politica mondiale. Io non credo si tratti di articolo “falso e fantascientifico” : semmai “scomodo” per l’ordine dei gesuiti e dei potenti, che non hanno querelato il giornale.
      Non sono in grado di fare una verifica dei contenuti, aspetto però rettifiche da chi può farla, ma in modo documentato, non in astratto.
      Gerard Bouffard non esiste, solo perchè non sta su google ?

    • nwo-truthresearch

      A me risulta che esiste e parla, ma come Rivera, non dovrebbe esistere e parlare
      https://www.youtube.com/watch?v=IP7mU3ow9is
      https://www.youtube.com/watch?v=pLcszzHa5Ek

  • nwo-truthresearch

    Egr. Sig. Enrico Giardino
    La invito a leggere questo blog:
    http://nwo-truthresearch.blogspot.it/

    • Enrico Giardino

      Vi ringrazio della preziosa segnalazione che , mi sembra, confermi in pieno quanto da me ripreso dalla rivista “Nexus New times”.
      Ho messo il vostro sito tra i preferiti e penso di consultarlo periodicamente. Chi non conosce il ruolo storico ed attuale dei gesuiti stenta a credere a ciò che viene scritto e detto in proposito.
      Perciò buon lavoro e coraggio nella ricerca delle verità nascoste.
      Buon Anno ed auguri

    • Andrea

      Articolo interessante temo che se tutto questo è vero ormai cercare la verità non sia più sufficiente visto che il futuro che ci verrà riservato sarà privo della “libertà” che ora abbiamo.
      Se questi eserciti con la possibilità di intervenire liberamente esistono veramente allora alla loro prima occasione di intervento porteranno paura e di conseguenza obbedienza generale.
      Ormai siamo sempre più vicini a proteste generali ora pacifiche ma presto secondo me si trasformeranno, quindi dovremmo essere prossimi alla realizzazione di quanto scritto in questo articolo

      Possibile che in questo modo le persone di potere siano solo cosi (per non essere volgare) DISONESTE?

  • christian

    Come si pone secondo lei l’elezione di un gesuita al soglio pontificio nello scenario descritto nel suo pezzo?

    • Enrico Giardino

      Caro Christian,
      la mia valutazione sul nuovo Papa sta per essere pubblicata su questo blog.Essa deriva da un mio studio di testimonianze qualificate apparse in questi giorni su WEB e da mie conoscenze precedenti.
      Spero che il mio testo possa soddisfare le tue esigenze.
      Cari saluti, Enrico Giardino

  • Pingback: Jorge Bergoglio, il nuovo Papa: un gesuita-francescano?()

  • Pingback: I gesuiti controllano l’ordine mondiale? | Suonate la tromba in Sion e date l'allarme sul mio santo monte! (Gioele 2:1)()

  • Pingback: I Gesuiti controllano l’ordine mondiale? | lo specchio del pensiero()

  • Pingback: I Gesuiti e il nuovo ordine mondiale | Destatevi()

  • David

    Giusto per dire qualche “stupidaggine”…

    IHS son le lettere che troviamo sul simbolo dei gesuiti…ufficialmente “Iesus Hominum Salvator”…di facile traduzione direi….

    bene!!!..le stesse lettere son sempre (o comunque nella maggior parte dei casi) circondate da un disegno molto simile al sole….anzi direi proprio che si tratta del sole…gia il sole….il culto del sole!!….

    proprio il sole mi fa pensare ad un altra traduzione del termine IHS…motlo diversa…da quella ufficiale…ma forse più simle alla storia di questa congregazione paramilitare e pseduoreligiosa

    I=Iside
    H=Horus
    S=Seth

    lascio a voi le interpretazioni in merito…anche considerando questa ultima interpretazione di un grande stato che porta pace e amore nel mondo ISRAELE…(scritto ufficialmente ISRAEL)

    IS=ISIDE
    RA=(padre di Horus) OCCHIO ONNIVEGENTE…ma nn solo
    EL=culto di saturno???..dio supremo delle vecchie culture semitiche..(seth???)

  • albert salvo

    eppure gli “Illuminati” esistono, eccome .. ma anche a me da fastidio usare questo termine .. diciamo Banchieri, petrolieri, politici, via, tutta l’Elite, l’1% della popolazione che controlla il 99% delle risorse planetarie .. sai, I Rothschild, Rockefeller , la famiglia reale Inglese, tutta quella bella gente … meditate gente, meditate . Lo guardate il cielo a volte? .. cosa ne pensate di quelle griglie di fumo ? .. eh be, vi stanno lentamente avvelenando e ombreggiare la terra, per vndervi pure qualche raggio di sole… ma la storia é lunga .. buona notte

    http://www.pickline.it/2012/10/24/i-gesuiti-controllano-lordine-mondiale/4018

  • Interessante teoria ci stà anche, ma già generalmente non ci si può fidare di nessuno, in questo campo tra informazione, disinformazione, depistaggi, false flag, manipolazioni, sistema leva lunga e strategie della tensione, men che meno. Stessa teoria un pò più articolata ed affascinante la troviamo quì : http://luniversovibra.altervista.org/michael-tsarion-la-nobilta-nera-il-sionismo-kazari-rothschild-e-il-vaticano/
    Quello che è certo è che almeno da inizi ‘900 ma certamente da ben prima un bieco gruppo di persone ha dichiarato guerra all’umanità senza avvertirla, ormai assodato anche il coinvolgimento delle 8 famiglie proprietarie della Federal Reserve, il gruppo dei 300 ed a cascata piramidale di tutti gli opportunistici traditori situati nei vari settori strategici per la manipolazione, la schiavizzazzione ed il prosciugamento dei beni dell’umanità loro meschini compresi. Come si evince resta da capire chi e se c’è ancora qualcuno dietro, cosa importante per sapere da chi difendersi, non si può guardare a destra ed essere attaccati da sinistra. Facile però che sia un gruppo compatto, per ora almeno, si sà il potere ….
    Quello che deve essere chiaro a tutti è che è tutto vero ben oltre le più fantascientifiche previsioni, questa è l’unica via di fuga e come si diceva sopra la storia è lunga e ce la giocheremo cari signori …… Buongiorno.